Yattaman

Yattaman è un cartoon giapponese della Tatsunoko che prese vita nel lontano 1977, appartiene alla serie “Time Bokan” di 8 serie, di cui solo 4 trasmesse in italia e Yattaman fù la più amata delle 4.

Ecco le Time Bokan Series ufficiali prodotte per la televisione: in questa cronologia viene indicato l’anno di produzione, in grassetto il titolo originale e in corsivo il titolo con cui sono state trasmesse in Italia.

Qui sotto vediamo una lista della serie, oltre alcuni OAV e il continuo del 2008 di Yattaman.

  1. 1975: Time BokanLa macchina del tempo (1983 – 1984)
  2. 1977: Time Bokan Series: YattamanYattaman (1983 – 1984)
  3. 1979: Time Bokan Series: Zenderman – inedito in Italia
  4. 1980: Time Bokan Series: Time Patrol Tai OtasukemanI predatori del tempo (1986)
  5. 1981: Time Bokan Series: YattodetamanCalendar Men (1982 – 1983)
  6. 1982: Time Bokan Series: Ippatsuman – inedito in Italia
  7. 1983: Time Bokan Series: Itadakiman – inedito in Italia
  8. 1990: Time Bokan Series: Itadakiman – inedito in Italia (serie OAV in 3 episodi, esclusiva del mercato Home-video)
  9. 2000: Time Bokan Series: Kiramekiman – inedito in Italia
  10. 2008: Time Bokan Series: Yattaman (seconda serie) – inedito in Italia (È un reboot coprodotto dalla Yomiuri TV e non fa parte delle serie Time Bokan che sono proprietà della Tatsunoko.)

La macchina del tempo

Zenderman

Time Patrol Tai OtasukemanI predatori del tempo

Yattodetaman

Ippatsuman

Itadakiman

Kiramekiman

Curiosamente, le Time Bokan trasmesse in Italia hanno avuto fortuna grazie alle tv locali che le hanno trasmesse; solo Yattaman, la più conosciuta, è stato trasmesso su due reti nazionali, Rete 4 nel 1983 e Mediaset Italia 2 nel 2016; La TV via cavo fornita da Fastweb nel 2005 trasmise Yattaman; nel 2007 SitcomUNO ha trasmesso sul DTT Calendar Men e I predatori del tempo. Yattaman e Calendar Men sono stati trasmessi dal canale satellitare di Sky Cooltoon (ora dismesso).

Lo speciale “Yattaman” del 2008, risulta essere un remake dell’originale della serie, in italia è arrivato nel 2016 su Man-ga in una versione con sottotitoli, della serie è stato creato un film arrivato in italia nel 2011.

Yattaman

Trama:

La storia si svolge negli anni ottanta in un periodo di tempo lungo alcuni anni. Il terzetto di ladri e truffatori conosciuto come Trio Drombo, il cui simbolo è un teschio, viene contattato e “arruolato” dal Dottor Dokrobei, un misterioso e potentissimo personaggio che si presenta loro sempre e solo in voce, collocata all’interno di un oggetto diverso di volta in volta, con impresso un teschio, che poi al termine della spiegazione, esplode.

Il loro compito, da quel momento, sarà trovare i quattro frammenti della pietra Dokrostone, riuniti i quali si potrà ottenere un favoloso tesoro (il gran filone d’oro citato nella sigla italiana). Il Trio Drombo inizia così a organizzare l’ennesima truffa per poter racimolare i soldi necessari alla realizzazione del robot da combattimento che li porterà nel luogo dove secondo Dokrobei “dovrebbe” esserci un frammento della pietra. Inutile dire che l’intuizione del Dottore nella maggior parte dei casi si rivelerà sbagliata.

Ma i tre non hanno fatto i conti con i paladini della giustizia, gli Yattaman (due ragazzini di nome Ganchan e Janet, detti anche Yatta1 e Yatta2), che scoprono i loro piani e li inseguono con i loro mezzi robot a forma di animali. Giunti nel luogo prescelto, le due formazioni si scontrano, prima fisicamente e poi per mezzo dei rispettivi robot. Ganchan ha come arma una Kendama, con la quale colpisce uno dei tre nemici e, premendo un tasto, scatena una scossa elettrica, così come Janet ha un bastone telescopico dal quale escono scosse elettriche. Alla fine, più per la stupidità o la sfortuna dei cattivi che per la bravura dei buoni, il bene trionfa. Il trio Drombo si riavvia mesto verso casa a bordo di un tandem, ma le loro sofferenze non sono finite: il Dottor Dokrobei, collegato a loro tramite un altoparlante a forma di teschio installato sulla bici, è scontento di loro ed elargisce di volta in volta una terribile punizione a distanza. Ad esempio, li trasforma in tre oche e li fa inseguire da un lupo, trasforma il terreno su cui poggiano i piedi in sabbie mobili, fa apparire delle scarpe molleggianti ai loro piedi, telecomanda il tandem a distanza fino a condurli nel luogo della punizione (ad esempio un cimitero spaziale) e altro ancora. I tre, dalla disperazione, esclamano ripetutamente “al diavolo Dokrobei!!!”.

Questo esilarante canovaccio si ripete per tutte le puntate della serie, sino all’ultima, dove uno stupito Trio Drombo riesce a mettere insieme la Dokrostone e ne scopre l’insospettabile legame col Dottor Dokrobei. Quest’ultimo, infatti, è soltanto un alieno a forma di teschio, che si era rotto in pezzi atterrando sulla Terra: la Dokrostone in realtà è il suo corpo, che il trio Drombo ha quindi ricomposto, e ora Dokrobei potrà tornare sul suo pianeta. Scopriranno, dopo aver consegnato l’ultimo pezzo (completando il teschio) della pietra Dokrostone la vera identità di Dokrobei, e che il famoso tesoro non è mai esistito.

Il trio, dopo aver capito di essere stato ingannato, decide di separarsi prendendo 3 sentieri diversi. Ma si riuniranno di nuovo perché i 3 sentieri si riunificano in una sola strada.

Yattaman

Gli eroi della serie:

Ganchan (ガンちゃん Ganchan)
Ha 13 anni ed è un ragazzino dotato di un eccezionale talento per la meccanica, modifica Yatta Can, un robot a forma di cane costruito dal padre (ex designer di giocattoli), e lo trasforma in un’eccezionale macchina da combattimento; in seguito creerà le altre Yatta-macchine per contrastare il trio Drombo. Combatte con il nome di Yatta1 e la sua arma è un kendama in grado di lanciare scosse elettriche.
Janet (アイちゃん Ai-chan)
Fidanzata di Ganchan, anche lei tredicenne, combatte insieme a lui contro il trio Drombo. Cela la sua identità dietro lo pseudonimo di Yatta2. La sua arma è un bastone paralizzante che emette scariche elettriche.
Robbie Robbie (オモッチャマ Omocchama)
Robottino tuttofare costruito da Ganchan. Mascotte degli Yattaman, li aiuta in battaglia somministrando alle Yatta-macchine un tonico in grado di renderle più potenti. Il suo corpo è a forma di dado (che viene utilizzato nella scelta delle macchine robot di volta in volta), nel quale può far rientrare la testa e gli arti, come una tartaruga nel suo guscio.

Trio Drombo

I cattivi della serie:

Miss Dronio (ドロンジョ Doronjo)
24 anni, aspirante attrice e capo del Trio Drombo. Una donna determinata a perseguire i propri scopi ma anche piuttosto irascibile, di solito scatena le sue ire sui suoi sottoposti. Dronio è single, in cerca di marito, e verso la fine della serie inizierà a subire il fascino di Yatta1, finendo per tifare per lui in certi casi! Memorabile in quanto primo personaggio femminile dei cartoni animati (perlomeno in Italia) a mostrare ripetutamente il seno (solitamente in seguito a incidenti o esplosioni che ne lacerano il costume). A metà cartone animato i suoi scagnozzi, inizialmente attratti dal suo fascino, prendono a disprezzarla e deriderla per via delle prime rughe, e i buoni protagonisti tentano di spiegarle che per avere un bell’aspetto bisogna innanzitutto avere dei buoni sentimenti. Boyakki e Tonzula, infatti, inizieranno ad essere attratti da Janet col tempo.
Boyakki (ボヤッキー Boyacky)
25 anni, progettista e costruttore dei macchinari da guerra del Trio Drombo. Allampanato, curvo, baffuto, dentuto e decisamente sfortunato, l’ingegnere del gruppo è perdutamente innamorato (non ricambiato) di Miss Dronio, che spesso preferisce usarlo come punching ball umano, ma verso la fine del cartone animato, inizierà a disprezzarla e le sue preferenze andranno verso la buona e dolce Janet. Pur essendo molto brutto, dice di avere al suo seguito moltissime ammiratrici.
Tonzula (トンズラー Tonzurā)
30 anni, uomo di fatica del Trio. Un personaggio goffo e sgraziato, bassissimo e dalla barba trascurata, ma fortissimo, affianca Boyakki nei combattimenti corpo a corpo con gli Yattaman.
Dottor Dokrobei (ドクロベー Dokurobē)
Misterioso personaggio che si autodefinisce “il re dei ladri” (dio dei ladri in originale); similmente al Charlie di Charlie’s Angels, non si fa mai vedere e invia le sue istruzioni al Trio per mezzo di messaggi registrati che si autodistruggono, per poi infliggere loro delle punizioni più o meno crudeli dopo ogni loro sconfitta, anche se egli stesso ammette che alle volte dà loro informazioni sbagliate per il sadico gusto di punirli.
Il suo nome si lega al simbolo del Trio Drombo, un teschio (dokuro, in giapponese). L’ultimo episodio rivela che il Dokrobei mostrato è soltanto un androide: Dokrobei era un alieno che, vagando nello spazio rimase coinvolto nell’esplosione in cui nacque la Terra che spezzò il suo corpo (la Dokrostone appunto) in quattro parti, che si sparsero per tutto il pianeta. Una volta ricostruito il corpo, Dokrobei ritorna sul suo mondo.
Come Robbie Robbie anche lui in originale finisce le sue battute con una frase: “da-beh”

I mezzi degli Yattaman

Yatta Can (ヤッターワン Yattā Wan)

Un incrocio fra un enorme cane giocattolo e un camion dei pompieri, possiede una sirena, una campanella sul muso e due idranti sulle spalle, quando ingerisce il tonico a forma di osso escono da una finestrella posta sulla parte anteriore tre cagnolini che suonano un rullo di tamburi e dalla bocca escono mini robot mammiferi diversi (a volte anche formiche o dinosauretti), che vanno a distruggere la macchina robot nemica.Purtroppo verrà distrutto nell’episodio 45 e trasformato successivamente in Yatta King.

Yatta Pellicano (ヤッターペリカン Yattā Perikan)

Compare nell’episodio 15. Un mezzo analogo a Yatta Can, con la differenza che assomiglia a un grosso pellicano ed è in grado di viaggiare sia su terra che nel cielo grazie ai suoi propulsori, quando ingerisce il tonico a forma di pesce gatto, appaiono sulla parte anteriore tre uccelli che utilizzano il becco come una tromba e dal becco escono mini robot uccelli.Dopo l’apparizione di Yatta King, Yatta Pellicano non è più apparso tranne nell’episodio finale dove compiaiono tutti gli Yatta Robot della serie.

Yatta Pesce (ヤッターアンコウ Yattā Ankō)

Compare nell’episodio 27. Un sottomarino a forma di rana pescatrice; gli Yattaman possono decidere se rimanere aggrappati ai lati del veicolo o entrare in una cabina di pilotaggio. Il suo tonico è un panino imbottito (una “michetta”) ed i mini robot (pesci, a volte anche terrestri) sono introdotti dal suono di tre pesciolini trombettieri dalle cui trombe escono delle bolle d’acqua (ragione per cui il suono risulta un po’ stonato).Dopo l’apparizione di Yatta King, appare uscendo da quest’ultimo solo nell’episodio 54 e nell’episodio finale.

Yatta King (ヤッターキング Yattā Kingu)

Appare nell’episodio 46. Dopo la distruzione di Yatta Can a opera dei Drombo, Ganchan e Janet costruiscono un’enorme versione dello Yatta Can, in grado di contenere ben tre altri Yatta-veicoli autosufficienti (che cioè non necessitano di essere pilotati dagli Yattamen) a mo’ di matrioska. Essi sono rispettivamente Yatta Bull, Yatta Panda e Yatta Doiler. Prima di questi conteneva Yatta Pesce. Quando ancora non li aveva, era lui a far uscire gli animaletti yatta dalla bocca, facendo suonare però prima l’ouverture del Guglielmo Tell di Rossini dai cagnolini contenuti all’interno della botticella che porta appesa al collo. Il suo tonico è un osso, molto più grande di quello di Yatta Can, nonché molto più pesante: è necessaria la forza di Robbie Robbie per sollevarlo e spesso non basta neanche quella (specie quando il robottino a forma di dado ha le batterie un po’ scariche).Verrà sostituito nell’episodio 91 da Yatta Elefante ricomparendo nell’episodio finale assieme a Yatta Pellicano e Yatta Pesce.

Yatta Panda (ヤッターパンダ&コパンダ Yattā Panda & Kopanda)

Un panda che viaggia su un motorino e porta il suo cucciolo Baby Panda sulla testa. Quando ingerisce il tonico a forma di canna da zucchero, Baby Panda si appresta a suonare usando il germoglio di bambù nella sua bocca come un flauto.

Yatta Bull (ヤッターブル Yattā Buru)

Rappresenta un Bulldog, viaggia su ruote poste sotto le zampe anteriori, si muove con le zampe posteriori sollevate. Quando ingerisce il tonico a forma di hot-dog, appare un cagnolino che suona un rullo di tamburi, come succedeva per Yatta Can.

Yatta Doiler (ヤッタードジラ Yattā Dojira)

Una specie di dinosauro giallo, il cui “corpo” è in realtà un barile. Sulla sommità di esso (la “schiena” del robot) vi è una cupola che consente l’alloggio degli Yattaman. Il suo tonico è un disco di pane farcito ed il robottino che introduce i mini robot è un dinosauretto che suona una diamonica dall’interno di un uovo.

Yatta Elefante (ヤッターゾウ Yattā Zō)

Un colossale elefante robot che può volare e andare anche nello spazio. Contiene ben quattro Yattarobot: i tre già contenuti in Yatta King più Yatta Campione. A differenza di tutti gli altri, Yatta Elefante non possiede alcun tonico.

Yatta Campione (ヤッターよこづな Yattā Yokozuna)

Un robot dalle sembianze di canguro (anche se in molti sostengono sia un levriero o una capra) che combatte come un lottatore di sumo. Invece di avere il tradizionale robottino ad introdurre i mini-attaccanti, l’annuncio viene effettuato da un petulante gatto in kimono, che appare nel visore che si rivela sotto la piastra centrale della corazza, una volta ricevuto il tonico. Quest’ultimo è la “stella bianca”, una sorta di sfera chiodata (come specificato nell’episodio 93).

La mascotte del Trio Drombo

Anche il trio Drombo ha una mascotte: si tratta di un maiale meccanico che si attiva quando qualcuno (generalmente è Miss Dronio verso Boyakki) fa o riceve dei complimenti. Prima si apre una botola dalla quale si solleva una palma meccanica, poi esce il porcellino che dice “Anche un maiale può arrampicarsi su un albero quando viene adulato” emettendo un suono dalle narici. Il successo del personaggio fu tanto popolare che la “song of Odate Buta”, ossia la “Canzone del Maialino Portafortuna”, finì per sostituire il vecchio inno di costruzione dei robot dei malvagi. Un’altra mascotte è una maialina, oppure lo scheletro provocatore (quest’ultimo molto odiato da Miss Dronio, che gli tira un pugno ogni volta che esce dalla botola). Inoltre, esso appare sporadicamente anche in altri anime della serie.

N.B. Nelle ultime puntate, quando il trio Drombo inizia a servirsi di minirobot per tentare di distruggere le Yatta-macchine, appaiono anche tre scheletri trombettieri che ne annunciano l’entrata in campo.

Fonte quì

Episodi

dal 1977

1. Yattaman entra in azione
2. Il naso della sfinge
3. L’ombrello del re
4. Avventura al polo
5. Il falso profeta
6. Il palazzo del sole
7. Il carnevale di Rio
8. L’uomo dell’Himalaya
9. L’amico di Tarzan
10. Il mostro del lago
11. Il triangolo misterioso
12. L’isola di ferragosto
13. Le favolose amazzoni
14. Il grande ladro
15. La regina di Yametai
16. La piccola Pessy
17. I favolosi Beatliz
18. Ricerche allo zoo
19. Spedizione sulle Alpi
20. I gangster
21. Il grande Red
22. I tesori di Naibabà
23. Il gatto puffetto
24. Vinca il migliore
25. L’uomo della pianura
26. Il mistero della donna lupo
27. Avventura sotto terra /Il regno sotterraneo
28. La principessa sulla Luna
29. Viaggio a Tequila City
30. L’isola di King Kong

31. L’isola di Robinson Crusoe
32. Spedizione al polo Sud
33. Il detective
34. L’isola del diavolo
35. Avventure sottomarine
36. La crudele Carmen
37. Una questione poco pulita
38. Viaggio nel tempo
39. L’esorcista
40. La coppa Billy Boop
41. La storia di pannocchio
42. Terrore sulla freccia azzurra
43. Il mago
44. I tre moschettieri
45. La donna delle nevi
46. Il coraggioso Jam Tell
47. Una strana avventura
48. La gara
49. Il bandito buono
50. L’isola degli orchi
51. Il ranocchio parlante /La rana parlante
52. Gilber il pirata
53. Il potente buono

dal 1978
54. La balena rossa
55. Il duello
56. Il grande incontro
57. I folletti di Kappa-river /I folletti del “Kappa-River”
58. La casa del Macao
59. Il divo del cinema
60. I mostri marini
61. Fratello e sorella
62. La scimmia volante
63. Agenzia di spedizioni
64. Viaggio nello spazio
65. Il diavolo di Rashomon Gate
66. L’eruzione del vulcano
67. Come imparare la scherma
68. L’elmetto di pietra
69. La conquista del monte Maborost
70. LA REGINA DELLE NEVI

71. Il vaso di legno
72. La bella addormentata
73. Il bagno bollente
74. Viaggio nell’impero romano
75. Un’antica arte marziale
76. Duello nella Via Lattea
77. La maschera di bronzo
78. La venditrice di lampade
79. Il mago di Guz
80. La storia di Satomi
81. L’artista mediocre
82. Il samurai
83. La grande muraglia
84. Il gladiatore Spartaos
85. La principessa sirena
86. La giovane guerriera
87. La lampada magica
88. Rann dai capelli rossi
89. Il cavaliere coraggioso
90. Il nuovo continente
91. Lo spirito malvagio
92. Un valoroso guerriero
93. Sogno di una notte di primavera
94. I fratelli Left
95. La regina del negitto
96. Un airone bianco
97. Il tempio di Bunbuku
98. Il cane Lucky
99. La spada del re
100. Angel e Gretel

101. Alessandro il grande
102. Il presidente Yashington
103. Il dottor Schpeizer
104. Il regno di Fitten

dal 1979
105. Il dottor Collector
106. Il ragazzo modello
107. La grande invenzione
108. La battaglia di Awaterloo

Concludiamo con una puntata della serie (1° epsodio)

 

Precedente Se i personaggi Disney fossero... Successivo Regali di San Valentino