Bagnina

Questa settimana, per il tema dei mestieri, abbiamo la “Bagnina“.

 

 

 

 

 

Bagnina/o

 

Il bagnino di salvataggio (assistente bagnanti,[4] guardaspiaggia o spesso semplicemente bagnino) è colui che vigila sulla sicurezza di chi frequenta piscine, stabilimenti balneari al mare o al lago.

Competenze

Nello specifico deve:

  • prevenire gli incidenti in acqua o farvi fronte se avvenuti, mettendo in atto quelle tecniche di salvataggio e di primo soccorso acquisite nel corso di formazione e periodicamente aggiornate;
  • regolare le attività di balneazione vegliando sul comportamento degli utenti;
  • applicare e far rispettare le ordinanze della Capitaneria di porto o il regolamento della piscina;
  • verificare periodicamente la chimica delle acque nelle piscine e le condizioni igieniche dell’ambiente.

Formazione

Le competenze acquisite nel corso di formazione gli consentono di intervenire in modo adeguato per praticare le tecniche di primo soccorso, anche in caso di asfissia e arresto cardiaco (Basic Life Support).

 

In Italia necessita dell’abilitazione dalla Società Nazionale di Salvamento di Genova, dalla Federazione Italiana Nuoto sezione salvamento, o dalla Federazione Italiana Salvamento Acquatico, ed ha compiti di soccorso verso chi si trova in situazione di pericolo in acqua.

(Se vuoi più informazioni sull’argomento, continua a leggere quì)

 

Precedente Falò di ferragosto Successivo In viaggio